Esami per il colesterolo: quali sono e quando farli

Spesso sottovalutiamo l'importanza di controlli periodici, soprattutto per quanto riguarda il colesterolo. Il Dottor Francesco Di Pierro, esperto in Nutraceutica, approfondisce questo tema.

di Redazione 1 Luglio 2017

Siamo abituati a pensare che da 40-45 anni dobbiamo iniziare a controllare il colesterolo, ma in realtà è sbagliato: dovremmo effettuare i controlli già da bambini, perché maggiore sarà il tempo accumulato in cui la colesterolemia è fuori compenso, peggiore sarà il fattore di rischio futuro.

Quindi è bene controllare il colesterolo nella maniera più anticipata possibile, focalizzandosi in particolare sul parametro LDL, il cosiddetto colesterolo “cattivo”.


La riproduzione di questo contenuto è consentita previa autorizzazione della redazione ed esclusivamente includendo il link di riferimento alla fonte www.portaleintegratori.it

ASSOCIAZIONE ITALIANA LATTO-INTOLLERANTI ONLUS (AILI) rappresenta l’Associazione di riferimento per la categoria degli intolleranti al lattosio in Italia.

Vitafoods Europe è il più approfondito evento dedicato al mondo della nutraceutica. Nel 2017 ha ospitato 1.100 espositori e 21.000 visitatori.

Seguici sui nostri social: