Successi degli integratori in ambito cardiovascolare

Gli integratori per la prevenzione cardiovascolare sono realmente efficaci? Il Prof. Roberto Volpe, Lipidologo, Nutrizionista e Ricercatore CNR, illustra il loro ruolo.

di Redazione 10 Luglio 2017

Basandoci sulle evidenze e sui numeri, ci sono dei nutraceutici che hanno dimostrato di ottenere non solo una riduzione di colesterolo e trigliceridi, ma anche degli eventi cardiovascolari. In modo particolare parliamo di riso rosso fermentato e omega-3, questi ultimi considerati anche farmaci.

Esistono, inoltre, delle formulazioni interessanti che abbinano l’intervento sull’assorbimento e sulla sintesi del colesterolo, quindi il beneficio in termini di riduzione del colesterolo nel sangue è ancora maggiore.


La riproduzione di questo contenuto è consentita previa autorizzazione della redazione ed esclusivamente includendo il link di riferimento alla fonte www.portaleintegratori.it

ASSOCIAZIONE ITALIANA LATTO-INTOLLERANTI ONLUS (AILI) rappresenta l’Associazione di riferimento per la categoria degli intolleranti al lattosio in Italia.

Vitafoods Europe è il più approfondito evento dedicato al mondo della nutraceutica. Nel 2017 ha ospitato 1.100 espositori e 21.000 visitatori.

Seguici sui nostri social: