Come sta cambiando l’Integrazione Alimentare?

di Redazione 12 Maggio 2021

Gli alimenti medici (medical food) sono “un prodotto alimentare espressamente elaborato o formulato e destinato alla gestione dietetica di pazienti” che sta rivoluzionando gli scenari negli USA e non solo! Vediamo come, ce ne parla il nostro nuovo sito NUTRIZIONE NEWS con un editoriale che riprende un importante contributo della rivista MEDSCAPE

Negli Stati Uniti le aziende commercializzano una vasta gamma di medical food: dalle soluzioni solubili e le capsule per l’Alzheimer, agli spaghetti a basso contenuto proteico per la malattia renale cronica (o insufficienza renale cronica, MRC). Per molti di questi prodotti, la “promessa” è di mitigare i sintomi e in alcuni casi di avere un effetto diretto sulle patologie correlate. Una tendenza, quella dei medical food, su cui molte azienda stanno lavorando per cercare di attirare l’interesse di medici e consumatori finali.

In Italia, e in Europa più in generale, l’inquadramento normativo è più maturo: nel 2018 il Ministero della Salute ha aggiornato le Linee Guida, che contengono le caratteristiche che un alimento medico deve possedere (tra cui etichettatura e ingredienti), e che sottolineano le differenze rispetto agli integratori alimentari.

I medical food, come i farmaci, devono possedere una documentazione scientifica di supporto; un Registro Nazionale elenca tutti i prodotti autorizzati, che sono detraibili dalla dichiarazione dei redditi e, in parte, erogati dal Servizio Sanitario Nazionale.  


La riproduzione di questo contenuto è consentita previa autorizzazione della redazione ed esclusivamente includendo il link di riferimento alla fonte www.portaleintegratori.it

Clevia

ASSOCIAZIONE ITALIANA LATTO-INTOLLERANTI ONLUS (AILI) rappresenta l’Associazione di riferimento per la categoria degli intolleranti al lattosio in Italia.

Vitafoods Europe è il più approfondito evento dedicato al mondo della nutraceutica. Nel 2017 ha ospitato 1.100 espositori e 21.000 visitatori.

Seguici sui nostri social:

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK